Ripresa farmaci

Ripresa di farmaci scaduti o non più utilizzati

Questi prodotti non devono venir smaltiti con i normali rifiuti, una loro raccolta separata è necessaria. Il comune offre una raccolta per rifiuti speciali (tra cui vi sono anche i farmaci) una volta all’anno. È inoltre sempre possibile consegnare rifiuti speciali all’Azienda cantonale dei rifiuti di Bioggio.

Le farmacie, a titolo volontario, sono disposte a riprendere farmaci scaduti o non più utilizzati. Tale raccolta implica un lavoro supplementare: togliere dalle confezioni i blister (strisce di alluminio in cui sono inserite le capsule o le compresse), i foglietti illustrativi, riempire il secchio di raccolta e consegna al nostro grossista, che a sua volta lo invierà ad un centro per lo smaltimento (forno con filtri particolari). Inoltre smaltimento delle confezioni vuote. Stupefacenti e psicofarmaci: raccomandiamo la loro consegna in farmacia.

La farmacia offre questo servizio gratuito alle seguenti condizioni:

  1. Farmaci acquistati prevalentemente nella nostra farmacia (ad ogni modo solo acquistati in Svizzera), possibilmente già senza imballaggio e prospetto informativo (bugiardino).
  2. Soltanto medicamenti, non ritiriamo:
    • Prodotti omeopatici (anche se classificati come farmaci)
    • Integratori alimentari, vitamine
    • Prodotti cosmetici (liquidi o solidi)
    • Bombolette sotto pressione (p.es deo-spray)

Termometri rotti con mercurio: ricordarsi di raccogliere tutti i resti di mercurio eventualmente presenti (pavimento, tavolo ecc.)