Influenza 2018/19

termometro-febbre

L’influenza è un’infezione virale acuta, colpisce milioni di persone di ogni fascia d’età in tutto il mondo. Può essere accompagnata da complicanze gravi, p.es. polmonite. L’influenza si manifesta con particolare frequenza in autunno e in inverno. La trasmissione avviene tramite goccioline contenenti il virus quando si tossisce o starnuta, quindi in particolare dove vi è una vicinanza tra persone (scuole, ambienti di lavoro, famiglia, luoghi affollati). Anche il contatto con superfici contaminate (maniglie delle porte, tastiere di digitazione codici) può provocare il contagio se in seguito si toccano occhi, naso o bocca. Un lavaggio frequente delle mani è utile. I costi per la salute anche in termini economici (costi per prevenzione e cura, costi dovuti all’assenza dal lavoro) sono elevati.

mani-lavare

Secondo l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) la vaccinazione è l’opzione più efficace per prevenire l’infezione. Il vaccino viene prodotto di anno in anno con una composizione che rispecchia i virus influenzali in circolazione.

La vaccinazione antiinfluenzale è raccomandata in particolare nei seguenti casi:

  • persone con più di 65 anni
  • persone, a partire dai 6 mesi di età, affette da malattie croniche (in particolare cardiache e delle vie respiratorie)
  • donne incinte o che hanno partorito nel corso delle 4 settimane precedenti
  • pazienti di istituti medico-scoiali e in strutture per malati cronici

e inoltre persone regolarmente a contatto con:

  • persone che appartengono alla categoria sopra
  • lattanti sotto i 6 mesi di età che presentano un rischio di complicazioni elevato e non possono essere vaccinati a causa della loro tenera età

Il vaccino può provocare una reazione locale con dolori, arrossamento e gonfiore nel punto d’iniezione durante due giorni, ma non l’influenza, visto che non contiene virus attivi, ma solo particelle virali. I vaccini tetravalenti hanno, negli anni scorsi, dimostrato un’efficacia maggiore di quelli trivalenti, visto che proteggono anche da un ceppo virale non presente in questi ultimi.

In questa stagione invernale 2018/19 abbiamo a disposizione due vaccini tetravalenti (4 ceppi influenzali): Fluarix Tetra e Vaxigrip Tetra. I ceppi virali presenti in questi due vaccini sono: B (Colorado), B (Phuket), A(Singapore) e A(Michigan). Costo del farmaco: CHF 18.85 + RBP per il primo, CHF 19.20 + RBP per il secondo.

Fasce di età: Fluarix Tetra a partire dai 36 mesi di età, Vaxigrip Tetra dai 6 mesi. Per i bambini fino a 9 anni rispettare uno schema vaccinale apposito. I vaccini trivalenti Influvac e Mutagrip sono autorizzati a partire dai 6 mesi di età, Fluad è raccomandato nell’adulto sopra i 65 anni.

Giornata nazionale della vaccinazione contro l’influenza: venerdì 9 novembre 2018

Possibilità di vaccinarsi presso gli studi medici che partecipano all’iniziativa anche senza appuntamento, al costo di CHF 30.–
Indirizzi dei medici che partecipano all’indirizzo su http://www.kollegium.ch/fr/grippe/adresses-des-cabinets-medicaux-participants

Test per valutare la necessità di vaccinarsi:
Vaccinarsi contro l'infuenza
Come comportarsi in periodo di influenza

Lavatevi le mani

Lavatevi le mani con cura, con acqua e sapone, più volte al giorno; oppure utilizzate un disinfettante idoneo per le mani (Sterillium o altro).

Restate a casa

Se lamentate sintomi influenzali, restate assolutamente a casa. Eviterete così il propagarsi della malattia. Restate a casa fino a guarigione completa della vostra influenza. Aspettate almeno un giorno dopo la scomparsa della febbre prima di ritornare alle vostre attività abituali.

Tossite e starnutite in un fazzoletto di carta

Ponete un fazzoletto di carta davanti alla bocca e al naso per tossire e starnutire. Dopo l’uso, gettare i fazzoletti di carta in un cestino e lavatevi le mani con cura con acqua e sapone.

Tossite e starnutite nella piega del gomito

Se non avete con voi un fazzoletto di carta con voi, tossite o starnutite nella piega del gomito. Questo gesto è più igienico che non mettere la mano davanti alla bocca. Se tuttavia dovete utilizzare la mano, lavatele in seguito con acqua e sapone al più presto possibile.