Prodotti per la vinificazione e analisi del vino

Vinificazione

Offriamo numerosi prodotti che permettono di seguire le attuali procedure di vinificazione, in particolare:

  • acidificanti (acido citrico, acido tartario)
  • desacidificanti (carbonato di calcio)
  • fermenti selezionati (per vini rossi e bianchi)
  • batteri per la fermentazione malolattica
  • Inoltre enzimi per estrazione colore (vini rossi) e per chiarificazione (vini bianchi), carbone attivo (per difetti di gusto o colore) e attivatori di fermentazione alcolica (sali di ammonio).
Batteri per la fermentazione malolattica
DenominazioneProprietàTemperaturapHSO2 totale (max.)Alcol (max.)
Viniflora OenosBatteri lattici per inoculazione diretta17 - 25°C> 3.340 mg/l13.5 vol.%
Viniflora CH 35Batteri lattici per inoculazione diretta per vini bianchi17 - 22°C> 3.150 mg/l14 vol.%
Enoferm BetaBatteri lattici da reidratare16 -22°C> 3.214.5 vol.%
Fermenti selezionati
DenominazioneUtilizzato perTolleranza all'alcolTemperatura ottimale
di fermentazione
Note
BDXvinificazione in rossofino a 16 vol.%18 -30° C
CEGvinificazione in bianco-a partire da 14° C
GHMvinificazione in biancofino a 14 vol.%16 - 20° Cnecessita un mosto ricco di nutrimenti (azoto)
Distilamax (ex Danstil B)Distillati in generefino a 18 vol.%30 35° C

Schede tecniche dei lieviti
Uvaferm BDX
Uvaferm GHM
Uvaferm CEG
Lalvin Distilamax (per distillati)

Analisi

Le analisi vengono effettuate di regola il giorno successivo alla consegna del campione, con comunicazione del risultato alle ore 18.00.

Per la consegna dei campioni raccomandiamo l’uso di flaconi con chiusura ermetica, in particolare per campioni destinati alla determinazione dell’anidride solforosa libera. Vanno bene flaconi di plastica PET da 3 dl, oppure da 100 ml, o ancora bottiglie tipo gassosa. Sono naturalmente accettate le bottiglie tradizionali, tappate con tappo di sughero o a corona. Si prega di non utilizzare flaconi tipo marmellata!

Quantitativi minimi richiesti per le analisi

Tipo di analisiQuantità
Acidità totale e pH50 ml
Anidride solforosa libera100 ml
Controllo fermentazione malolattica10 ml
Zuccheri residui10 ml

Comunicazione dei risultati

I risultati vengono comunicati non prima della data e ora convenuti. È compito del committente chiamare la farmacia per i risultati. Il certificato di analisi viene consegnato direttamente in farmacia o, se richiesto, inviato per posta elettronica .

Le analisi si pagano in anticipo al momento della consegna dei campioni

Metodi, attrezzature

Per la determinazione dell’acidità totale, del pH e dell’anidride solforosa (libera e totale) utilizziamo un pH-metro Metrohm. Gli zuccheri residui sono misurati in modo semi-quantitativo tramite Clinitest. Il controllo della fermentazione malo-lattica avviene utilizzando la cromatografia su strato sottile.

Costi

Tipo di analisiUnitàQuantità di campioni: 1Quantità di campioni: 2-4Quantità di campioni: >4
pH--5.504.403.80
Acidità totaleg/l13. --12. --10.30
Acidità totale + pHg/l16.5014.8012.50
Anidride solforosa liberamg/l13. --12. --10.45
Anidride solforosa totalemg/l16. --14.712.65
Zuccheri residuig/l16.5014.8512.65
Fermentazione malolattica%22. --9. -- per ogni campione suppl.

Numerose analisi enologiche possono venir effettuate dal vinificatore, a casa, quando lo ritiene opportuno. Offriamo quindi:

Set per analisi
  • set per la determinazione dell’acidità totale
  • set per il controllo della fermentazione malolattica
  • set per il controllo degli zuccheri residui

Set per la determinazione dell’acidità totale: permette la determinazione dell’acidità totale utilizzando una buretta e una soluzione di idrossido di sodio a concentrazione precisa. La fine della titolazione viene raggiunta quanto tutti gli acidi presenti nel vino (o mosto) vengono neutralizzati, ossia quando si raggiunge il pH uguale a 7 (punto di neutralità).Il set contiene tutto il necessario per il prelievo della quantità esatta di campione, per l’eliminazione di eventuale anidride carbonica, dei reagenti e dei recipienti necessari. Istruzioni incluse. Costo CHF 110. –

Set per il controllo della fermentazione malolattica: con il set è possibile controllare l’evoluzione della seconda fermentazione. L’analisi è una cromatografia su carta, che si basa sulla differente migrazione di acido malico e acido lattico lungo un supporto particolare (carta per cromatografia), con l’utilizzo di una miscela acido-alcolica. Costo CHF 115.–

Set per il controllo degli zuccheri residui: durante la fermentazione alcolica il contenuto zuccherino del mosto diminuisce gradualmente fino a non essere più presente (vini secchi), trasformandosi totalmente in alcol. Il mostimetro non è utilizzabile per questo controllo, dato che la densità del vino (soluzione idro-alcolica) ha valori che non rientrano nella scala Oechsle/Brix.  Ci si avvale quindi, per determinare la presenza di glucosio, di una reazione chimica utilizzata anche per individuare tracce di questo zucchero nelle urine (controllo per i diabetici). Il set offre tutto il necessario per decolorare il vino, filtrarlo e sottoporlo a controllo Clinitest (provette, contagocce). Include scala di colore e istruzioni. Costo: CHF 35.–

Prezzi ricambi set

ArticoloPrezzo CHF
Soluzione Nr. 1 - 125 ml12.10
Soluzione Nr. 2 - 250 ml18.15
Soluzione di referenza6.50
Carta per cromatografia 10 fogli8.80
Capillari 20 µl, 20 pz8.80
Resina Dowex 70 g13.20

Conservabilità delle soluzioni

ArticoloConservabilità
Acido solforico 25 %2 anni
Idrossido di sodio 1/3 N1 anno
Soluzione tampone, pH 4.0 o pH 7.01 anno
Soluzione di amido6 mesi
Soluzione ioduro-iodato 1/64 N6 mesi
Ioduro di potassio, polverenon scade
Idrossido di sodio 0.1 N1 anno
Cartina pH2 anni
Soluzione per cromatografia. Nr. 12 anni
Soluzione per cromatografia. Nr. 22 anni
Fogli per cromatografia2 anni
Resina tipo Dowex2 anni